Stima di dazi ed oneri doganali con "Calcolo tariffe" di MyDHL+



Accedendo a MyDHL+ all'indirizzo https://mydhl.express.dhl/ ed effettuando il login come utente registrato, prima di creare una nuova spedizione di merce extra U.E., è possibile ottenere una stima di dazi ed oneri doganali anche richiedendo una quotazione veloce. Per farlo, seguire il percorso:

"Spedire" > "Calcolare tariffa e tempi di transito"

  • MyDHL+ ci condurrà nella pagina dedicata alla "Quotazione veloce", nella quale l'indirizzo di mittenza risulta precompilato con i dati del profilo utente, mentre va specificato innanzitutto il Paese di destino della nostra spedizione:


    Una volta determinata la Nazione di destino, come nell'esempio, MyDHL+ ci presenta come obbligatori i campi "CAP" e "Città", ma la geolocalizzazione integrata nel tool può aiutarci nella compilazione: 

  • Una volta completata la compilazione dei campi "Mittente" e "Destinatario" cliccare su "Avanti":
    MyDHL+ ci chiederà di determinare la tipologia della nostra spedizione. 
    Scegliere dunque tra "Documenti" o - come nel nostro caso - "Merci".
    Per ottenere una stima di dazi ed oneri doganali previsti per la nostra spedizione, sarà qui necessario spuntare la voce:

    "Desidero vedere una stima dei dazi e tasse doganali"

    Nota: Il valore stimato di dazi e tasse doganali è calcolato in base alle informazioni inserite.
    Gli importi definitivi possono variare in quanto richiesto dalle autorità doganali.


    Una volta operata questa selezione, MyDHL+ presenta un box dedicato, nel quale sarà obbligatorio inserire - per ciascuno dei colli che compongono la spedizione - "Descrizione articolo", "Valore articolo", "Peso netto", e "Dov'è stato prodotto l'articolo?":

  • Compilando la "Descrizione articolo" - ciò va fatto in lingua inglese, come nell'esempio seguente - MyDHL+ ci restituisce un "Codice della Materia Prima".
    Le merci inviate tramite DHL Express vanno, infatti, indicate come materie prime.
    Queste materie prime sono identificate da codici, regolati da normative doganali, che sono una parte importante delle informazioni gestite dalle autorità doganali locali.


    Il "Codice della Materia Prima" può essere anche definito nel dettaglio con un click sul simbolo 
    Questa azione ci permette di ricercare il "Codice della Materia Prima" andando a definirne la categoria nel dettaglio:


    Una volta descritto nel dettaglio - come nell'esempio seguente - l'articolo componente la spedizione fino alla "Sottocategoria 2", MyDHL+ restituisce un "Codice della Materia Prima" ulteriormente particolareggiato, cliccando sul quale è possibile tornare alla "Quotazione Veloce":


    A questo punto la "Descrizione articolo" è completata, ma vi segnaliamo la possibilità di:
    1. Salvare la descrizione per utilizzi successivi.
    2. Copiare la descrizione per aggiungere un ulteriore collo - identico a quello appena creato - alla stima che desideriamo ottenere.
    3. Aggiungere articolo per un ulteriore collo, del quale determinare nuovamente "Descrizione articolo" e "Codice della Materia prima".

  • Per portare a termine l'operazione sarà dunque sufficiente:
    * Specificare se si desidera assicurare o meno la spedizione.
    * Definire la tipologia di imballo: un imballo DHL per settore, come nell'esempio seguente, oppure un imballo personalizzato.
    * Specificare il metodo di pagamento da utilizzare.
    * Cliccare sul tasto "Richiedere una Quotazione".

  • Qui, mentre ci presenta le varie opzioni possibili - con relativi servizi, orari di consegna e costi - per la realizzazione della spedizione, MyDHL+ ci fornirà un preventivo dei "Dazi ed oneri doganali previsti", con la possibilità di verificarne i "dettagli":




Hai bisogno di aiuto?

Chiamaci al numero 199.190.191, oppure contattaci attraverso gli altri canali disponibili nella pagina contatti.

Hai bisogno di aiuto?

Chiamaci al numero 199.190.191, oppure contattaci attraverso gli altri canali disponibili nella pagina contatti.