Risultati di ricerca

La ricerca per IVA ha prodotto .

Brexit cosa è cambiato?

Brexit cosa sapere

Dal 1° gennaio 2021, il Regno Unito ha lasciato l’Unione Doganale Europea.
Da questo evento sono scaturiti cambiamenti nelle dinamiche economiche e commerciali, tra cui il fatto che le spedizioni di merci sono soggette a dogana.
Pertanto esse dovranno sempre essere accompagnate da una fattura accompagnatoria, proforma o commerciale.

L’Accordo commerciale e di cooperazione tra UE e UK, stipulato a fine dicembre, prevede che i dazi doganali non siano applicati se la merce è di origine preferenziale UE o GB. L’origine preferenziale della merce deve essere specificata nella fattura accompagnatoria.

Soggette a dogana le spedizioni dirette verso UK merci prodotto wpx e documenti

N.B : Le spedizioni di merce da e per l’Irlanda del Nord saranno ancora considerate come intra-UE.
che saranno  facilmente  identificabili dal CAP di destino BT

Per maggiori informazioni consultare il seguenti link:

Brexit cambiamenti IVA_Executive summary (dhlwelcomepack.it)

Brexit cambiamenti IVA B2C (dhlwelcomepack.it)

https://dhlwelcomepack.it/sites/default/files/brexit/DHL-Express-consigli-per-spedire-Extra-UE-abbonati.pdf

 

IOSS

IOSS

Dove inserire il numero IOSS su MyDHL+

Durante il processo di creazione della spedizione su MyDHL+, è possibile inserire il numero IOSS nel campo ID fiscale, nella sezione "Dichiarazione Doganale".
Bisogna assicurarsi di fornire un numero di identificazione IOSS valido, che inizia sempre con "IM" seguito da 10 cifre.

Spedire nel Mondo con MyDHL+

Export verso il Brasile con MyDHL+


Le spedizioni verso il Brasile richiedono delle informazioni aggiuntive rispetto alle spedizioni in altre Country:

Compilazione Da – A:

  • I campi corrispondenti all’indirizzo seguono un ordine diverso rispetto alle altre Country. Il codice postale o la città devono essere inseriti per primi per poter essere convalidati con il database delle poste brasiliane (Correios).
  • Il numero civico è separato rispetto alla riga dell’indirizzo 1.

 

Possibili scenari problematici:

  • Il codice fiscale CPF o la partita IVA CNPJ sono dati obbligatori per tutte le spedizioni. La mancanza del numero di identificazione fiscale può comportare ritardi di sdoganamento e/o la restituzione all’indirizzo di origine.  
  • Il campo IE/RG corrisponde ad un dato fiscale e la compilazione è facoltativa:
    IE: Inscrição Estadual (Registrazione dello stato) è un dato riguardante le persone giuridiche.
    RG: Registro Geral (Registrazione generale) è un numero associato alla carta di identità dei cittadini brasiliani.
    E' possibile compilare questo campo con la parola "Isento" (oppure "ISENTO" o "isento") che equivale all'indicazione "Esente".

 

  • Nel caso in cui si selezioni Merce come tipologia di spedizione, è necessario specificare la tipologia di sdoganamento Formal o Informal:

    Formal: per merce destinata alle vendite, richiede un intermediario per lo sdoganamento. Necessaria la registrazione dell'importatore presso il Servizio federale delle dogane (RADAR). Per qualsiasi spedizione con valore dichiarato superiore a 3.000 USD, per merci che richiedono una licenza di importazione (LI), per spedizioni con dimensioni superiori a 98x98x120cm.
    Informal: per le spedizioni con valore fino a 3.000 USD e le merci destinate alla rivendita fino a un limite di 100.000 USD all'anno. Nella descrizione del contenuto va scritto "SCOPO COMMERCIALE", se applicabile.
    Per la fattura commerciale, in caso di proposito commerciale è necessario indicare COSTO DI SPEDIZIONE e CODICE secondo il SISTEMA ARMONIZZATO.

  • Selezionando Formal, la dicitura verrà visualizzata nella lettera di vettura in corrispondenza delle sezione Prodotto e servizi

  • CNPJ / CPF e IE / RG verranno stampati nell’AWB e nell’Archive Doc.

 

 

  

Spedire nel Mondo con MyDHL+

Import dal Brasile con MyDHL+



N
el caso di creazione con MyDHL+ di una "Nuova spedizione" in importazione dal Brasile, il pulsante "Scambiare" non può essere utilizzato:



i dettagli del mittente brasiliano vanno dunque inseriti direttamente nella sezione "Spedisci da". 
Cancellando dal form l'indirizzo di spedizione predefinito, selezionare Brazil come Nazione di provenienza e inserire i dettagli. 

  • I campi corrispondenti all’indirizzo seguono un ordine diverso rispetto alle altre Country.
    Il codice postale o la città devono essere inseriti per primi per poter essere convalidati con il database delle poste brasiliane (Correios).

  • Il numero civico è separato rispetto alla riga dell’indirizzo 1.

  • Il codice fiscale CPF o la partita IVA CNPJ sono dati obbligatori per tutte le spedizioni. La mancanza del numero di identificazione fiscale può comportare ritardi di sdoganamento e/o la restituzione all’indirizzo di origine.
     
  • Il campo IE/RG corrisponde ad un dato fiscale e la compilazione è facoltativa: 
    IE: Inscrição Estadual (Registrazione dello stato) è un dato riguardante le persone giuridiche.
    RG: Registro Geral (Registrazione generale) è un numero associato alla carta di identità dei cittadini brasiliani.
    E' possibile compilare questo campo con la parola "Isento" (oppure "ISENTO" o "isento") che equivale all'indicazione "Esente".







In alternativa, se si dispone di un contatto precedentemente salvato, è possibile selezionare lo spedizioniere brasiliano nella sezione Rubrica Indirizzi attraverso l'apposito box giallo presente nel campo del Nome

Dopo aver specificato la Nazione, l'importatore viene informato dei requisiti richiesti dal Brasile per la spedizione: 
il governo brasiliano richiede fatture elettroniche (Nota Fiscal electronica o NFe) per ogni spedizione di pacchi dal Brasile.
I dettagli NFe possono essere forniti caricando i file Nota Fiscal o inserendo numeri DANFe (chiavi).
Quando si crea un'importazione, è quindi possibile:
* Completare la spedizione e fornire i dettagli NFe
* Assegnare la spedizione al tuo mittente con i dettagli NFe
* Assegnare la spedizione e chiedere al tuo mittente di fornire i dettagli NFe



Procedere dunque, completati i dettagli e le caratteristiche (tipologia, imballo, modalità di pagamento, data di partenza) della spedizione, all'assegnazione della spedizione stessa al mittente brasiliano, perché possa fornire i dati della "Nota Fiscal Electronica".

Per "Assegnare la spedizione" in questo caso è possibile sia SEGUIRE IL PERCORSO STANDARD DI ASSEGNAZIONE, cliccando sull'apposito pulsante in evidenza nella pagina di creazione della spedizione, sia completare la preparazione e cliccando sul tasto "Accettare e Continuare".



In questo caso si atterrerà sulla pagina dedicata alla "Assegnazione della Spedizione per completare i dettagli della Nota Fiscal Brasiliana":




Tramite questo percorso è possibile specificare se assegnare il solo "Completamento dei Dettagli relativi alla Nota Fiscal Brasiliana" (Cliccare su "Complete Brazil Nota Fiscal Details Only"), oppure "Tutti i dettagli della Spedizione" (Cliccare su "Change Any Shipment Details"), selezionando successivamente se assegnare o meno restrizioni su peso e numero di colli.
Infine cliccare sul tasto "Assegnare la spedizione".


Ai fini IVA la base imponibile esposta in Bolla Doganale è data dalla somma del valore merce + nolo + dazio.

L’aliquota IVA applicata è quella in vigore alla data dell’importazione e può essere ordinaria, ridotta o minima, in base alla tipologia di merce, così come dettato dal D.P.R. 633/1972.

Cadastro Nacional da Pessoa Juridica: numero identificativo per persone giuridiche corrispondente a Partita IVA. Dato obbligatorio per le spedizioni da e verso il Brasile 

Documento emesso dagli esportatori abituali per acquistare beni e servizi in esenzione IVA

Imposta sul valore aggiunto (IVA)