Risultati di ricerca

La ricerca per CUSTOMS ha prodotto .

Creazione di una spedizione con MyDHL+ per il Cliente abbonato

Come allegare la propria fattura doganale su MyDHL+

 

 

Creazione di una spedizione con MyDHL+ per il Cliente abbonato

Come cambiare la valuta su MyDHL+?

Alla voce Valore fatture inserire il valore della merce, poi selezionare il tipo di valuta desiderato cliccando su Eur, da qui si aprirà un menu a tendina, dal quale poter scegliere la propria valuta

Creazione di una spedizione per il cliente abbonato

Compilazione della fattura e dei dati ai fini doganali su MyDHL+

E' importante che i dati della fattura ai fini doganali vengano inseriti correttamente per portare a termine il flusso di spedizione.



Creazione di una spedizione con MyDHL+ per il Cliente abbonato

Paperless Trade

DHL Paperless Trade consente di trasmettere direttamente le fatture commerciali e proforma delle spedizioni internazionali.

Dopo essersi registrati in Paperless Trade, l’opzione sarà offerta automaticamente durante la preparazione delle spedizioni - se disponibile nel paese di destinazione e nei limiti di valore doganale.

I documenti doganali obbligatori inviabili tramite Paperless Trade:

  • Fattura Commerciale
  • Fattura Proforma
  • Dichiarazione di libera esportazione

Le spedizioni in esportazione di merce (WPX e ESI) possono essere inviate via Paperless Trade con delle eccezioni:

  • Triangolazioni
  • Accise (Documento DAA o DAS – Birra, Vino,Olii Lubrificanti,etc..)
  • Spedizioni in Transito (Documento T1 e T2 )
  • Cites (Documento Cites esportate solo dalla nostra Dogana di CIA)
  • Motonavi (Spedizioni in transito con consegna presso Nave attraccate sia in porti italiani che esteri)
  • Tax free
  • Opere d’Arte
  • Autorizzazione Ministeriali (per prodotti agricoli, e/o materiale elettronico...CERTIFICATO AGREX O DUAL USE)
  • Carnet Ata (provviste di documento CARNET IN ORIGINALE)
  • Pasta verso US per peso superiore ai 5 kgs
  • Fattura consolare
  • Certificato fitosanitario
  • Spedizioni destinate ai Paesi UN SANCTION

PARTICOLARI SPEDIZIONI GESTIBILI CON PLT

E’ possibile gestire con PLT alcune tipologie di spedizione per le quali il documento accompagnatorio originale(CCD*) deve essere APPLICATO DIRETTAMENTE ALLA SPEDIZIONE, dal mittente.

  • EUR 1- (o equivalente: fattura commerciale contenente una dichiarazione d'origine merce) Spedizioni fino a 6000 Euro che necessitano di Dichiarazione Sostituitiva EUR1 allegando la Dichiarazione Sostituitiva firmata in originale o inserendo in fattura il Customs Authorization Number
  • ATR - 1
  • Certificato d'Origine
  • Form 302 Originale Dichiarazione doganale di importazione/esportazione per merci appartenenti o destinate alle forze armate americane. Il documento è emesso da Basi Nato presenti in Europa e ne regolano la circolazione delle merci all'interno della Comunità Europea. Il FORM AE 302 originale è emesso dalla Base Nato mittente ed appurato a destino dalla corrispondente Base Nato ricevente. valido solo per scambi all'interno della Comunità Europea.
  • Fattura certificata Bureau Veritas
  • Dichiarazione originale in fattura per Tessili
  • Licenze
  • T2L/T2F/T2LF Documento attestante la posizione comunitaria delle merci destinate ad una parte del territorio politico e doganale dell’Unione Europea. Il documento originale permette la libera circolazione delle merci all’interno dell’Eu da e verso destinazioni geograficamente europee ma con accordi preferenziali ad esempio: San Marino, Reunion, Isole Normanne del Canada, Isole Canarie.

(CCD*) Customs Controlled Documents,qualsiasi PPWKs o documentazione originale NECESSARIA al Gateway di Destino per effettuare le procedure d’importazione della merce o anche per ridurre i dazi d’importazione o ancora per specifiche richieste amministrative del Paese importatore

Di seguito l’elenco attuale degli Stati aventi accordi bilaterali per i quali Il cliente può emettere la DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (EUR1/FORM-A) SULLA FATTURA, firmata in originale, per valore della merce fino a 6.000€ oppure per qualsiasi valore se l'esportatore ha lo status di esportatore autorizzato (Exporter Auth)..

In questo caso la Fattura originale deve essere allegata fisicamente alla spedizione.  

 

 

 

Foreing Transfert Regulations: norma introdotta negli U.S.A nel 2003, richiede di anticipare telematicamente la trasmissione delle informazioni sul carico, sia per le merci in arrivo che in partenza, al U.S. Customs and Border Protection (CBP).

Identificazione governativa indiana di conferma dell'indirizzo di destino della spedizione. Per maggiori informazioni: https://www.dhl.co.in/en/express/customs_support/duties_taxes/duties_taxes_receivers.html#kyc

import one stop shop

Dal 1° luglio 2021, se il venditore è registrato IOSS (Importer-One-Stop-Shop), per spedizioni B2C fino a 150 EUR, e quindi l'IVA viene riscossa al momento della vendita, il numero IOSS deve essere fornito a DHL Express nei dati della fattura. Puoi trovare maggiori informazioni sul numero IOSS e sulle possibili modalità di registrazione sul seguente sito web: https://ec.europa.eu/taxation_customs/business/vat/ioss_en