Risultati di ricerca

La ricerca per Indirizzo ha prodotto .

Creazione di una spedizione per il cliente non abbonato

Come inserire mittente e destinatario su MyDHL+?

Accedendo a MyDHL+ tramite il link https://mydhl.express.dhl si può creare una spedizione.

Sulla pagina Indirizzi Mittente/Destinatario, il formato dell’indirizzo è popolato in base al Paese selezionato.
Nota: i campi obbligatori sono contrassegnati da un asterisco. Una volta inseriti correttamente i dati, apparirà un segno di spunta verde.
Nota: se si seleziona Indirizzo Privato, il campo Nome Azienda è facoltativo.
Per procedere cliccare su Avanti.

Accesso a MyDHL+

Come registrarsi su MyDHL+?



Per registrarsi sul portale MyDHL+ è in primo luogo necessario accedere al portale al seguente indirizzo:
https://mydhl.express.dhl/it/it/home.html#/getQuoteTab

 

Per poter effettuare l’accesso a MyBill è necessario essere registrati al servizio e disporre delle credenziali di accesso (Indirizzo email e Password). Se non si dispone di tali informazioni, è possibile effettuare la registrazione seguendo le istruzioni fornite all'interno del video sottostante.

Per poter effettuare l’accesso a MyBill è necessario essere registrati al servizio e disporre delle credenziali di accesso (Indirizzo email e Password).

Accedendo a MyDHL+ dall'indirizzo  https://mydhl.express.dhl si può creare una spedizione.

Inserire i dati del mittente e del destinatario per una spedizione Export.

Creazione di una spedizione per il cliente non abbonato

Come si accede al processo di spedizione su MyDHL+?

Accedendo al portale MyDHL+ tramite il link http://mydhl.express.dhl è possibile creare una spedizione.

Accedendo a MyDHL+ tramite il link  https://mydhl.express.dhl  se si desidera aggiungere un nuovo indirizzo o più indirizzi è possibile:

Accedendo a https://mydhl.express.dhl si possono aggiungere i contatti nella rubrica. Per accedere cliccare su Gestione Spedizioni > Rubrica Indirizzi.

 

Una volta all’interno della Rubrica Indirizzi, cliccare su Caricare i Contatti per visualizzare le nostre opzioni di caricamento:

  • Caricamento file personale
  • Caricamento file personale con abbinamento campi allo schema MyDHL+
  • Creazione o modifica opzioni di caricamento per il futuro

 

 

Cliccando su Caricare un file personale e abbinare i campi allo schema MyDHL, impostare i seguenti parametri:

Attenzione! Salvare il file in formato CSV delimitato da virgola*

  1. Controllare se il file personale contiene intestazioni di colonna
  2. Verificare se i dettagli devono essere troncati (se superano la dimensione massima del campo)
  3. Fornire il delimitatore di campo e, se applicabile, delimitatore di testo
    Esempio: "DHL Express", "John Smith", "Indirizzo 1"
    Il delimitatore di campo è una virgola (,) e il delimitatore di testo sono le virgolette (“).
  4. Selezionare il set di caratteri, se non si è sicuri selezionare UTF-8
  5. Selezionare e caricare il file personale

 

Clicca qui per consultare lo Schema Linee Guida

Accedendo a MyDHL+ tramite il link  https://mydhl.express.dhl  è possibile consultare il Courier Report.

Il Courier Report contiene una serie di informazioni (numero lettera di vettura, punto di ritiro, numero colli, peso etc...) legate alla/e spedizione/i.
Questa tipologia di report è fondamentale quando si affidano spedizioni al corriere per il ritiro.
Inoltre, il documento di report scaricato deve essere firmato dal cliente e dal corriere, a seguito del ritiro.
Le azioni possibili in questa pagina sono:

  • Selezionare l’intervallo temporale del report
  • Selezionare l’indirizzo del mittente
  • Visualizzare in anteprima il report, cliccando il tasto Anteprima
  • Scaricare il report in formato PDF, cliccando il tasto Scaricare

 

Accedendo a https://mydhl.express.dhl si possono importare dei file di spedizioni. Per accedere cliccare su Spedire > Caricare un file di Spedizioni

Caricare uno schema esistente:

 

Cliccando su questa opzione, il sistema chiede di selezionare uno schema tra:

  • Schema standard MyDHL+: questo schema di mappatura dei dati supporta tutte le funzionalità di MyDHL+ ed è l’opzione predefinita consigliata.
  • Schema Intraship: questo schema di mappatura dei dati supporta il formato di file utilizzato dai clienti Intraship per consentire loro di continuare a spedire con DHL senza modifiche importanti ai loro schemi.
  • Miei Schemi: questa funzione consente ai Clienti di usare il proprio file precedentemente salvato.

Schema standard MyDHL+

_ Scegliere se usare l’indirizzo mittente presente nel file oppure sceglierne uno dalla rubrica

_ Decidere se usare il codice Cliente presente nel file oppure scegliere tra quelli caricati nel profilo

_ Segnalare se il file contiene intestazioni di colonna e selezionare la codifica dei caratteri (UTF-8 se non sicuri)

_ Selezionare il file

_ Caricare il file (hard validation)

_ Cliccare su Processare le spedizioni (soft validation)

Se il caricamento funziona per tutte le spedizioni viene visualizzato il messaggio “Successo” in verde che consente di andare direttamente alla “Gestione Spedizioni” per stampare le lettere di vettura.

 

Se ci sono spedizioni che contengono errori all’interno, il sistema lo segnala con il messaggio “Incompleto” in rosso mostrando nel dettaglio quali sono le correzioni da effettuare. In questo caso è necessario cliccare su “Revisione e modifica delle spedizioni” per correggere le spedizioni.

 

Nella colonna di destra presente in questo contenuto è possibile scaricare lo Schema standard MyDHL+ (file esempio in cui va cambiata la data di spedizione per renderlo funzionante)

Accedendo a https://mydhl.express.dhl si possono importare dei file di spedizioni. Per accedere cliccare su Spedire > Caricare un file di Spedizioni

Caricare uno schema esistente:

 

Cliccando su questa opzione, il sistema chiede di selezionare uno schema tra:

  • Schema standard MyDHL+: questo schema di mappatura dei dati supporta tutte le funzionalità di MyDHL+ ed è l’opzione predefinita consigliata.
  • Schema Intraship: questo schema di mappatura dei dati supporta il formato di file utilizzato dai clienti Intraship per consentire loro di continuare a spedire con DHL senza modifiche importanti ai loro schemi.
  • Miei Schemi: questa funzione consente ai Clienti di usare il proprio file precedentemente salvato.

Schema Intraship

_ Scegliere se usare l’indirizzo mittente presente nel file oppure sceglierne uno dalla rubrica

_ Decidere se usare il codice Cliente presente nel file oppure scegliere tra quelli caricati nel profilo

_ Segnalare se il file contiene intestazioni di colonna e selezionare la codifica dei caratteri (UTF-8 se non sicuri)

_ Selezionare il file

_ Caricare il file (hard validation)

_ Cliccare su Processare le spedizioni (soft validation)

Se il caricamento funziona per tutte le spedizioni viene visualizzato il messaggio “Successo” in verde che consente di andare direttamente alla “Gestione Spedizioni” per stampare le lettere di vettura.

 

Se ci sono spedizioni che contengono errori all’interno, il sistema lo segnala con il messaggio “Incompleto” in rosso mostrando nel dettaglio quali sono le correzioni da effettuare. In questo caso è necessario cliccare su “Revisione e modifica delle spedizioni” per correggere le spedizioni.

 

Nella colonna di destra presente in questo contenuto è possibile scaricare lo Schema intraship (file esempio in cui va cambiata la data di spedizione per renderlo funzionante)

Accedendo a https://mydhl.express.dhl si possono importare dei file di spedizioni. Per accedere cliccare su Spedire > Caricare un file di Spedizioni

Caricare uno schema esistente:

 

Cliccando su questa opzione, il sistema chiede di selezionare uno schema tra:

  • Schema standard MyDHL+: questo schema di mappatura dei dati supporta tutte le funzionalità di MyDHL+ ed è l’opzione predefinita consigliata.
  • Schema Intraship: questo schema di mappatura dei dati supporta il formato di file utilizzato dai clienti Intraship per consentire loro di continuare a spedire con DHL senza modifiche importanti ai loro schemi.
  • Miei Schemi: questa funzione consente ai Clienti di usare il proprio file precedentemente salvato.

Miei schemi

Selezionare uno schema precedentemente salvato tramite le funzioni “Caricare e creare un nuovo schema / Gestione Schemi-Creare per il futuro”.

_ Scegliere se usare l’indirizzo mittente presente nel file oppure sceglierne uno dalla rubrica

_ Decidere se usare il codice Cliente presente nel file oppure scegliere tra quelli caricati nel profilo

_ Segnalare se il file contiene intestazioni di colonna e selezionare la codifica dei caratteri (UTF-8 se non sicuri)

_ Selezionare il file

_ Caricare il file (hard validation)

_ Cliccare su Processare le spedizioni (soft validation)

Se il caricamento funziona per tutte le spedizioni viene visualizzato il messaggio “Successo” in verde che consente di andare direttamente alla “Gestione Spedizioni” per stampare le lettere di vettura.

 

Se ci sono spedizioni che contengono errori all’interno, il sistema lo segnala con il messaggio “Incompleto” in rosso mostrando nel dettaglio quali sono le correzioni da effettuare. In questo caso è necessario cliccare su “Revisione e modifica delle spedizioni” per correggere le spedizioni.

IMPORTANTE: SE SI HA LA NECESSITà DI FAR PARTIRE DELLE SPEDIZIONI, IL GIOVEDì DOPO L'ORARIO DI CUT OFF O IL VENERDì CARICANDO UN FILE DI SPEDIZIONI, PER EVITARE CHE IL SISTEMA FORNISCA IN AUTOMATICO LA CONSEGNA AL SABATO, è NECESSARIO INSERIRE NEL FILE LA DATA DEL LUNEDì SUCCESSIVO. LA LETTERA DI VETTURA SARà COMUNQUE VALIDA E MANIFESTATA IMMEDIATAMENTE PER ESSERE RITIRATA DAL CORRIERE.

 

Dopo aver effettuato l’accesso a MyDHL+ tramite il link  https://mydhl.express.dhl, effettuare il login come Corporate Admin e seguire il percorso: Impostazione Amministrazione > Utenti



In questo modulo è possibile aggiungere/creare/migrare gli utenti in un profilo Corporate,

definendo i dettagli di accesso in modo che le persone possano iniziare a spedire e modificare i profili a seconda della necessità.

 

Esistono più modi per gestire gli utenti in un profilo Corporate.

  • Per aggiungere gli utenti uno ad uno, cliccare su: “Aggiungere un nuovo utente”




Nel modulo dedicato sarà possibile:

  • Inserire le Informazioni del Contatto del nuovo utente
  • Inserire l’Indirizzo mail di Login del nuovo utente, che deve essere un indirizzo non già presente in MyDHL+
  • Selezionare se rendere o meno Corp Admin il nuovo utente: anche se è possibile avere più Amministratori Corporate per la vostra azienda, si consiglia di fare attenzione nella creazione di amministratori multipli, per garantire un adeguato livello di controllo e di supervisione per l'uso del Codice.
  • Inseirire le “informazioni aziendali” che di default saranno quelle definite dal Corp Admin.
  • Nel modulo “Gruppo e Ruolo”, selezionare il Gruppo nel quale inserire il nuovo utente e se renderlo o meno Amministratore del Gruppo.

Cliccando sul riquadro col simbolo “+” è possibile selezionare un ulteriore Gruppo cui aggiungere l’Utente e di cui renderlo eventualmente Amministratore.



Cliccando su “Salvare” in alto a destra nel modulo, all’indirizzo email dell’utente aggiunto viene immediatamente inviata un’email per l’attivazione del profilo:



Per ogni persona che viene progressivamente aggiunta, il suo nome verrà visualizzato nella tabella presente in Impostazione Amministratore > Utenti con lo stato Attivazione in attesa: questo vuol dire che hanno ricevuto un'email da MyDHL+ che notifica loro che sono idonei alla spedizione.

Quando l’utente ha completato l’attivazione con successo, lo stato cambia diventando Attivo (“Attivare” nell’immagine).



  • E’ possibile aggiungere utenti anche tramite il tasto “Caricare Utenti”: questa opzione pemette di aggiungere ad un profilo Corporate anche utenti già registati in MyDHL+.

Nota: Gli Utenti possono essere caricati SOLO nel caso che il codice Cliente del caricato sia già presente all'interno del Corporate.

FILE CARICAMENTO UTENTI

Per attivare questa opzione è necessario caricare un file in formato CSV, cliccando sul tasto “Cerca File”:


Compilare il file CSV allegato in alto a destra, secondo i seguenti parametri:



Per modificare un utente esistente, spuntare la casella di fianco all’email selezionata e cliccare a destra alla voce Modifica.



Cliccando invece il tasto Azione è possibile eseguire diverse operazioni sugli utenti selezionati:    

1.Modificare il RUOLO dell’Utente.

  1. CANCELLARE un Utente.
  2. DISABILITARE un Utente.
  3. SCARICARE un file CSV collegato all’Utente


Accedendo a MyDHL+ tramite il link  https://mydhl.express.dhl, effettuare il login come Corporate Admin e seguire il percorso: Impostazione Amministrazione > Indirizzo Rubrica



Questa sezione permette al Corporate Admin di “Gestire le informazioni per” l’intera struttura aziendale, un Gruppo specifico, oppure un Utente specifico: l’opzione può essere attivata selezionandola dal menù a tendina.

Livello aziendale (Ognuno)



Selezionando “Ognuno” è possibile aggiungere contatti per tutta la rubrica aziendale.
Fare clic su Aggiungere nuovo contatto.



Inserire tutti i dati del contatto che si desidera aggiungere alla rubrica e, se necessario, intervenire sulle impostazioni predefinite.



Infine cliccare su Salvare.


Gruppo

Per aggiungere i contatti all’interno del gruppo è necessario selezionare Un gruppo specifico nel menu a tendina e fare clic su Aggiungere nuovo contatto; in alternativa è possibile “spostare” i contatti dalla rubrica dell’azienda a quella del gruppo, cliccando su Copiare.



Individuare il contatto che si desidera copiare e cliccare su per spostarlo nella rubrica del gruppo selezionato; fare clic su OK per confermare.






Utente

Per aggiungere i contatti per un singolo utente è necessario selezionare Una persona specifica nel menu a tendina e cliccare su Copiare per spostare i contatti dal Gruppo all’utente scelto (i contatti devono necessariamente essere stati inseriti all’interno del gruppo).




Individuare il contatto che si desidera copiare e cliccare su per spostarlo nella rubrica dell’utente selezionato; fare clic su OK per confermare.

 

Modificare o eliminare un contatto

Se si desidera modificare un contatto è necessario selezionare Ognuno o Un gruppo specifico nel menu a tendina, individuare il contatto desiderato e cliccare su Modificare; per cancellare un contatto, il percorso è lo stesso ma è necessario cliccare su Cancellare.



Accedendo a MyDHL+ tramite il link  https://mydhl.express.dhl  si può creare una rubrica Indirizzi.
All’interno della Rubrica Indirizzi è possibile:

  • Modificare, copiare, eliminare i contatti uno ad uno oppure più indirizzi contemporaneamente
  • Creare una spedizione con l’indirizzo selezionato. Cliccando su Creare una spedizione l’indirizzo selezionato viene inserito automaticamente come destinatario, in fase di preparazione di una spedizione
  • Scaricare i contatti: selezionando uno o più indirizzi, si «accende» il tasto Azione, cliccarci sopra e selezionare la voce Scaricare selezionati
  • Caricare i contatti: aggiungere i contatti in Rubrica da un proprio file, che dovrà essere in formato CSV. Cliccare il tasto Caricare i Contatti per procedere.
  • Aggiungere contatto: aggiungere i contatti in Rubrica manualmente
  • Modificare l’ordine delle colonne a seconda delle proprie esigenze

Per quest’ultima voce è possibile:

Per consultare i report di spedizione, accedere al portale MyDHL+ tramite il link  https://mydhl.express.dhl Ciccare su Gestione Spedizioni e selezionare la voce Report.
La pagina mostra una serie di report, tra cui:

  • Courier Report
  • Report dettagli della spedizione
  • Report dettagliato
  • Report della spedizione
  • Report rubrica indirizzi

Per scaricare ciascun report è necessario cliccare sulle singole voci d’interesse.

Creazione di una spedizione su MyDHL+

Come richiedere un ritiro su MyDHL+?

Accedendo a MyDHL+ tramite il link  https://mydhl.express.dhl  si può richiedere un ritiro.

Dopo aver selezionato la data di spedizione, è possibile decidere se usufruire o meno della possibilità di prenotare subito un corriere per il ritiro.

Se la risposta è SI - prenotare il ritiro, è necessario:

  • Selezionare la finestra temporale utilizzando i due cursori disposti sulla barra
  • Scegliere il punto di ritiro
  • Modificare Il peso totale di ritiro nel caso di ritiri aggiuntivi, altrimenti il peso corrisponde di default a quello precedentemente inserito
  • Inserire, se necessario, informazioni quali: In ora X Pausa Pranzo, Chiedere di ... (indicando Nome e Cognome della persona riferimento)

Una volta compilato il modulo di ritiro, cliccare su Salvare.
È possibile, selezionando la voce Creare un indirizzo di ritiro predefinito, salvare l’indizizzo di ritiro appena inserito, in modo da ritrovarlo all’interno della Rubrica Indirizzi  per i ritiri successivi.
Nota: il ritiro può essere richiesto subito, come nel caso appena mostrato, oppure richiesto a seguito della spedizione.
A seguito del salvataggio delle opzioni di ritiro, viene posta la domanda: Si richiede una lettera di vettura per la spedizione del reso?
Se la risposta è SI, creare la lettera di vettura, si procede alla compilazione dei campi richiesti.

Creazione di una spedizione su MyDHL+

Come creare spedizioni in import dall'India su MyDHL+

Le spedizioni di merce provenienti dall’India richiedono delle informazioni aggiuntive rispetto a quelle provenienti da altre Country.

Compilazione Da – A:

Inserire l’indirizzo di origine e di destino (per l’India è obbligatorio compilare anche la riga “Indirizzo 2”).

Sotto il numero di telefono del mittente troveremo il campo “GST/PAN/Aadhaar Numero”, campo non obbligatorio in questa fase di compilazione ma necessario se si sta spedendo merce. Questo numero è da richiedere al mittente indiano.

GST: “Goods and Services Tax”, è un’imposta sui consumi, applicata a beni e servizi nel momento in cui avviene il consumo finale. È una tassa unica che ha sostituito tutte le imposte indirette, statali e centrali.

Se non si è in possesso del GST è necessario assegnare la spedizione al mittente indiano.

CLICCA QUI per scoprire come si assegna una spedizione.

Per tutte le informazioni riguardanti il GST e le norme/restrizioni dell'India, contattare il servizio Clienti al 199.199.345.

 

Selezionare Merci e scegliere se Creare la propria fattura o Utilizzare la propria fattura doganale.

 

Inserire Contenuto delle spedizione, Riferimento e Valore della spedizione.

 

A questo punto inserire i dati richiesti:

 

Una volta completato questo passaggio, selezionare:

Imballo

Modalità di pagamento

Data della spedizione

Ritiro

Cliccare su Accettare e continuare per terminare la spedizione e stampare la lettera di vettura.

 

Per le spedizioni con valore superiore a 50.000 INR è necessario scaricare il file dei dettagli GST da MyDHL+ e caricarlo sul portale governativo, per ottenere la E-way-bill. In caso contrario, non sarà possibile effettuare il ritiro della merce.

Al termine della spedizione basterà accedere all'archivio spedizioni per effettuare il download del file dei dettagli GST.

Spuntare la spedizione e cliccare su azione per effettuare il download.

Il file scaricato in formato CSV contiene il numero di lettera di vettura e le informazioni inserite nei campi riguardanti il GST.

Nel caso di creazione con MyDHL+ di una "Nuova spedizione" in importazione dal Brasile, il pulsante "Scambiare" non può essere utilizzato:



I dettagli del mittente brasiliano vanno dunque inseriti direttamente nella sezione "Spedisci da". 
Cancellando dal form l'indirizzo di spedizione predefinito, selezionare Brasile come Nazione di provenienza e inserire i dettagli. 

  • I campi corrispondenti all’indirizzo seguono un ordine diverso rispetto alle altre Country.
    Il codice postale o la città devono essere inseriti per primi per poter essere convalidati con il database delle poste brasiliane (Correios).

  • Il numero civico è separato rispetto alla riga dell’indirizzo 1.

  • Il codice fiscale CPF o la partita IVA CNPJ sono dati obbligatori per tutte le spedizioni. La mancanza del numero di identificazione fiscale può comportare ritardi di sdoganamento e/o la restituzione all’indirizzo di origine.
     
  • Il campo IE/RG corrisponde ad un dato fiscale e la compilazione è facoltativa: 
    IE: Inscrição Estadual (Registrazione dello stato) è un dato riguardante le persone giuridiche.
    RG: Registro Geral (Registrazione generale) è un numero associato alla carta di identità dei cittadini brasiliani.
    E' possibile compilare questo campo con la parola "Isento" (oppure "ISENTO" o "isento") che equivale all'indicazione "Esente".







In alternativa, se si dispone di un contatto precedentemente salvato, è possibile selezionare lo spedizioniere brasiliano nella sezione Rubrica Indirizzi attraverso l'apposito box giallo presente nel campo del Nome

Dopo aver specificato la Nazione, l'importatore viene informato dei requisiti richiesti dal Brasile per la spedizione: 
il governo brasiliano richiede fatture elettroniche (Nota Fiscal electronica o NFe) per ogni spedizione di pacchi dal Brasile.
I dettagli NFe possono essere forniti caricando i file Nota Fiscal o inserendo numeri DANFe (chiavi).
Quando si crea un'importazione, è quindi possibile:
* Completare la spedizione e fornire i dettagli NFe
* Assegnare la spedizione al tuo mittente con i dettagli NFe
* Assegnare la spedizione e chiedere al tuo mittente di fornire i dettagli NFe



Procedere dunque, completati i dettagli e le caratteristiche (tipologia, imballo, modalità di pagamento, data di partenza) della spedizione, all'assegnazione della spedizione stessa al mittente brasiliano, perché possa fornire i dati della "Nota Fiscal Electronica".

Per "Assegnare la spedizione" in questo caso è possibile sia SEGUIRE IL PERCORSO STANDARD DI ASSEGNAZIONE, cliccando sull'apposito pulsante in evidenza nella pagina di creazione della spedizione, sia completare la preparazione e cliccando sul tasto "Accettare e Continuare".



In questo caso si atterrerà sulla pagina dedicata alla "Assegnazione della Spedizione per completare i dettagli della Nota Fiscal Brasiliana":




Tramite questo percorso è possibile specificare se assegnare il solo "Completamento dei Dettagli relativi alla Nota Fiscal Brasiliana" (Cliccare su "Complete Brazil Nota Fiscal Details Only"), oppure "Tutti i dettagli della Spedizione" (Cliccare su "Change Any Shipment Details"), selezionando successivamente se assegnare o meno restrizioni su peso e numero di colli.
Infine cliccare sul tasto "Assegnare la spedizione".


Le spedizioni verso il Brasile richiedono delle informazioni aggiuntive rispetto alle spedizioni in altre Country:

Compilazione Da – A:

  • I campi corrispondenti all’indirizzo seguono un ordine diverso rispetto alle altre Country. Il codice postale o la città devono essere inseriti per primi per poter essere convalidati con il database delle poste brasiliane (Correios).
  • Il numero civico è separato rispetto alla riga dell’indirizzo 1.

 

Possibili scenari problematici:

  • Il codice fiscale CPF o la partita IVA CNPJ sono dati obbligatori per tutte le spedizioni. La mancanza del numero di identificazione fiscale può comportare ritardi di sdoganamento e/o la restituzione all’indirizzo di origine.  
  • Il campo IE/RG corrisponde ad un dato fiscale e la compilazione è facoltativa:
    IE: Inscrição Estadual (Registrazione dello stato) è un dato riguardante le persone giuridiche.
    RG: Registro Geral (Registrazione generale) è un numero associato alla carta di identità dei cittadini brasiliani.
    E' possibile compilare questo campo con la parola "Isento" (oppure "ISENTO" o "isento") che equivale all'indicazione "Esente".

 

  • Nel caso in cui si selezioni Merce come tipologia di spedizione, è necessario specificare la tipologia di sdoganamento Formal o Informal:

    Formal: per merce destinata alle vendite, richiede un intermediario per lo sdoganamento. Necessaria la registrazione dell'importatore presso il Servizio federale delle dogane (RADAR). Per qualsiasi spedizione con valore dichiarato superiore a 3.000 USD, per merci che richiedono una licenza di importazione (LI), per spedizioni con dimensioni superiori a 98x98x120cm.
    Informal: per le spedizioni con valore fino a 3.000 USD e le merci destinate alla rivendita fino a un limite di 100.000 USD all'anno. Nella descrizione del contenuto va scritto "SCOPO COMMERCIALE", se applicabile.
    Per la fattura commerciale, in caso di proposito commerciale è necessario indicare COSTO DI SPEDIZIONE e CODICE secondo il SISTEMA ARMONIZZATO.

  • Selezionando Formal, la dicitura verrà visualizzata nella lettera di vettura in corrispondenza delle sezione Prodotto e servizi

  • CNPJ / CPF e IE / RG verranno stampati nell’AWB e nell’Archive Doc.

 

 

  

Accedendo a MyDHL+ tramite il link  https://mydhl.express.dhl  si può creare una spedizione.

Dopo aver inserito i dati del mittente e destinatario e cliccato il tasto Avanti nella Home Page, si accede alla pagina Indirizzi Mittente/Destinatario.
Per creare una spedizione di importazione, cliccare il tasto Scambiare.
Se la spedizione è in importazione, con ritiro non in Italia, dovrà essere selezionato il codice import che inizia con 95 o 96. 

(Si può salvare il proprio codice import nel profilo utente).

Indirizzo scelto per il ritiro. E' possibile scegliere anche più località di ritiro di default.

Indirizzo di Posta Elettronica Certificata.

Costumer Moved: checkpoint operativo che indica cambio di indirizzo del destinatario.

Bad Address: Checkpoint operativo che indica spedizione con indirizzo errato.

Questo supplemento variabile si applica al costo legato al peso di ciascuna spedizione e ad eventuali supplementi relativi al trasporto Si ricava da indici relativi al carburante
disponibili al pubblico, che sono anche riportati sul sito web di DHL Express all’indirizzo dhl.it/supplementocarburante. L’addebito viene adeguato con cadenza mensile in base
al prezzo del petrolio rimasto in vigore per i due mesi precedenti il mese di fatturazione. Il supplemento carburante si applica alle spedizioni internazionali e nazionali.

Quali informazioni devono essere inserite per il calcolo tariffe?

Per calcolare la tariffa della tua spedizione ti chiediamo poche ma essenziali informazioni come l’indirizzo del mittente e del destinatario, il tipo di spedizione, l’assicurazione e i dettagli sull’imballo. Semplice no?